logo
Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat.
 

Corporate

Home / Corporate

l'espansione produttiva vede mettere a dimora a ritmo incessante Alloro, Cipresso Elicriso, Finocchio, Ginepro, Ginestra, Iris, Issopo, Lavanda (9 varietà), Melissa, Pino, Rosa Canina, Rosa Damascena, Rosmarino, Salvia, Timo e Zafferano. Le estrazioni diventano green per rispettare l'ambiente e le necessità di ammodernamento. Si utilizzano le più moderne tecniche di produzione. I macchinari installati sono 7, dotati di diversa tecnologia e gestiti da core PLC elettronici per controllare ogni fase del...

con il nuovo millennio tutto è cambiato: mettiamo in pratica quelle importanti ristrutturazioni che potenziano la produttività. Le vigne vengono divelte e ripiantate, gli oliveti ampliati, le colture di piante aromatiche riorganizzate secondo criteri tecnici evoluti, progettiamo e costruiamo i nuovi sistemi di distillazione, realizziamo il nuovo vivaio ...

la riorganizzazione strutturale dopo la crisi ha impegnato moltissimo tutta la nostra famiglia sia sotto l'aspetto economico che quello conoscitivo. Abbiamo riorganizzato il vecchio podere di Casalvento dalle radici, ma per farlo occorrevano idee e conoscenze nuove. Per ammodernare tutta la proprietà sono stati necessari 10 anni di studio e di attenta progettazione, fiducia nel futuro e nelle proprie convinzioni. Studi agronomici si sono affiancati a quelli progettuali di una moderna distilleria conforme...

Sono questi anni di intenso impegno: vengono messe a dimora nuove colture e per far fronte alla maggiore produzione occorre acquistare un nuovo e più capiente estrattore e collocarlo in nuovi e più ampi locali. La produzione vegetale di fiori giunge a diverse tonnellate all'anno e le problematiche della raccolta sono sempre più incisive sui costi di produzione. Per la meccanizzazione vengono presi contatti con aziende italiane ed estere. Si aumenta la produzione...

< Al momento in cui fui condotto a visitare l'ambiente prima dell'acquisto, io vidi, insieme ad una casa colonica pressochè fatiscente anche un misero terreno sulla cima di un colle a 630 metri slm ove stentatamente pascolavano una dozzina di pecore. Era un pianoro bordato da olmi selvatici e da arbusti di edera cresciuti su muri a secco dello spessore di circa 2 metri e di antica fattura. Qua e là affioravano...